Un Caffè Al Volo

Guardians, trailer del film


Il punto della questione è questo.
La rubrica Caffè al Volo è dedicata a tutti i post brevi, che magari invece di un intera stagione recensiscono un episodio a caso che avevo appena guardato e che mi aveva colpito.
Bhe, ora faccio una piccola aggiunta.
Caffè al Volo, aka post breve, su un trailer di un film.
*deep breath*
Mi sono imbattuto in questo trailer per caso, mentre mi trastullavo su Facebook e ci ho cliccato sopra perché ho visto un fotogramma di un tizio mezzo umano e mezzo orso con un minigun in mano e non ho saputo resistere.
Lo guardato il trailer.
L'ho riguardato. Altre tre volte.
Poi ho deciso di lanciarmi nella peggio azione di stalking della storia, cercando ogni video, immagine, intervista, QUALUNQUE COSA ci fosse su questo film.
Il film di cui sto parlando è Guardians, diretto da Saric Andreasyan, un film di super eroi sovietici, creati da un programma denominato "Patriot", che combattono per difendere l'URSS da attacchi di natura soprannaturale, previsto nelle sale russe per il febbraio 2017.
Ragazzi, portate quel film pure qui.
Nel giro di tre secondi avevo già fatto diventare virale il trailer tra tutti i miei amici.
Insomma dai. Super eroi sovietici che difendono l'URSS! Della serie "Marvel Studios, levatevi".
Fantastico, è tutto assolutamente fantastico.
Ecco perché non ho potuto fare a meno di condividerlo pure qui.
Il film è realizzato solo con 5 milioni di dollari, a fronte dei 22 che sono stati realizzai per altri colossi americani, che comprendono effetti speciali da paura (vedere alla voce, orso mannaro dotato di minigun) e un cospicuo uso di stuntman, sopratutto usato per realizzare i movimenti di Khan, conosciuto anche come Windman, il ninja super veloce con le due spade curve che lo fanno assomigliare ad una mantide religiosa.
Oltre a Khan, gli altri personaggi, che come lui sono stati creati durante la Guerra Fredda e che provengono da diverse zone dell'URSS, e perciò ne rispettano tradizioni e atteggiamenti, sono il suddetto uomo orso, Wildman, all'anagrafe Ursus, Ler aka Landman, che è in grado di controllare le rocce per creare delle catene e dei pugni giganteschi e dolorosissimi e per finire Waterwoman, ovvero Xenia, il personaggio che più di tutti mi ha affascinato, sarà perché io ho un debole per poteri psichici e affini.
Per concluderla qui, vi prego andare a guardare quel trailer, così poi possiamo sperare insieme che l'Italia acquisti i diritti per la riproduzione di quel film nelle sale.
#ComingNext
See ya!


Neeks

Post popolari in questo blog

Talking About: Comics

Il Lounge di Neeks, 1

Un Caffè Al Volo